// you’re reading...


Fest-o-rama

27 Festival MIX di cinema gaylesbico e queer culture
Milano, 19-24 giugno 2013

Milano, capitale italiana del teatro e della cultura, grazie alla campagna di crowfunding SALVAMIX ha ospitato per il 27° anno il più importante festival internazionale di cinema gaylesbico e queer culture, organizzato dall’Associazione Culturale MIX Milano, in collaborazione con il C.I.G. ARCIGAY Milano, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e in collaborazione con Citroën e Piccolo Teatro di Milano.

Dal 19 al 24 giugno sono stati presentati circa cento titoli suddivisi in documentari, lungometraggi e cortometraggi tra cui anteprime nazionali e con grande interesse per le produzioni a basso costo e registi poco noti; ospiti di rilevanza; incontri e laboratori di teatro, cinema, musica; e divertenti aperitivi.

Prima la curiosità, poi il fascino ed infine il forte interesse, mi hanno portato al Teatro Strehler ogni giorno per sei giorni. Io, i miei amici e mio padre, con i quali ho seguito il Festival, costituivamo esattamente il target ideale a cui si rivolve la manifestazione: persone esterne rispetto alla questione sociale che la comunità gaylesbica solleva e comunica proprio tramite questo evento, persone curiose, interessate e pronte ad allargare i propri orizzonti e affrontare tematiche spinose e delicate nonché di grande rilevanza.

Di qui l’importanza dell’informazione e della sensibilizzazione, affinché la comunità gaylesbica e transgender di Milano possa sentirsi integrata e disporre dei pieni diritti per i quali lotta da decenni.
L’affluenza di persone nuove come me e i miei amici, e probabilmente molti altri, mi pare un segnale evidente del vasto e vario pubblico che il MIX riesce ancora ad attirare e coinvolgere dopo ben 27 anni. Si tratta di un festival vivo e perfettamente aggiornato con la società attuale, con le mode, le tendenze e i gusti delle nuove generazioni, molto più di altri eventi.

Il MIX è infatti cinema e non solo. Un mondo a me assolutamente sconosciuto: nuovi suoni, sensazioni, immagini, sapori. E’ arte. Il MIX è storie, stili, forza, anticonvenzionalità, apertura mentale e marginalità che vuole e deve affermarsi. E’ questa la sua forza. E’ un’esperienza totalizzante. E ti rimane impressa.

E’ un percorso di conoscenza alternativo, rispettoso e discreto, diverso da quelli a cui siamo abituati, ma che colpisce nel segno. Permette di ampliare la propria mentalità in modo naturale e spontaneo, per approdare a un’arte vera ed autentica, smitizzata e libera da ogni tabù, senza mai però scadere nella volgarità o nel nauseante eccesso. Storie indipendenti, che veicolano profondi significati e che sono in grado di collocarsi al limite estremo dell’osare cinematografico e artistico, oltre il quale non sarebbe più arte e prima del quale non è ancora arte.
Certi registi più di altri ci sono riusciti.

— appunti critici

Discussion

No comments for “27 Festival MIX di cinema gaylesbico e queer culture
Milano, 19-24 giugno 2013”

Post a comment