// archivio | Folquet


Folquet

Folquet ha scritto 217 articoli per Sushiettibili

Prova

70° Edinburgh International Film Festival
Edimburgo, 15-26 giugno 2016

Alle volte, per andare avanti, bisogna guardarsi indietro. Questo emerge dalle note di Folquet, improbabile viaggiatore sentimentale al settantesimo festival di Edimburgo.

Cose psicotrope

Bologna, 9 luglio | cose psicotrope. Questa sera al glorioso cinema Odeon di via Mascarella il regista Gianfranco Quattrini presenta il suo Toxic Jungle, storia di un gruppo di pionieri del rock argentino ad alto tasso di psichedelia. Assaggino sul tubo.

C’è del Belgio in Lombardia

Milano, 5 luglio 2016 | c’è del Belgio in Lombardia. Lo strano caso del cinema al Magnolia, in collaborazione con quelli di Wanted Cinema, presenta stasera Black, dei belgi Adil El Arbi and Bilall Fallah: favola shakespeariana ambientata nella Bruxelles d’oggidì, sull’amore tra due giovani appartenenti a bande rivali. Ci si prenota qui.

Cinema Days 2016

Italia, 24 marzo 2016 | si susseguono buone notizie per gli amanti della sala. Dopo la riapertura del Medica Palace a Bologna, annunciata ieri, segnaliamo con gaudio il ritorno di CinemaDays, un’iniziativa nazionale che dall’11 al 14 aprile (e poi ancora ad ottobre) vedrà le sale aderenti offrire ingressi ridotti a 3 euro ai agli [...]

From the vault

Bologna, 23 marzo 2016 | cose belle a Bologna. Un comunicato dell’AGIS regionale ci informa che da oggi riapre al pubblico il Medica Palace, storica sala del centro chiusa da un paio d’anni. Ad aprire le danze ci pensano Zack Snyder e due tizi che se menano in calzamaglia: detto così promette male, ma un [...]

El disconoscido
(Dani de la Torre, 2015)

El disconoscido (Dani de la Torre), 2015

RETROSPETTI | Una revenge fantasy in salsa di crisi, il film di De la Torre gioca la carta del film di genere furbetto: ma la gioca bene.

// editoriale | quasi novembre 2015

L’editoriale del mese, o quasi: Folquet sul futuro che ogni tanto arriva e sulle prossime mosse sushiettibili.

72° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica
Venezia, 2-12 settembre 2015

Esiste una linea sottile tra il cinema come oggetto di un investimento (politico o cinefilo che sia) e il film come testo culturale. Per quel che vale, credo che la critica debba sapere conciliare le due cose.

Wes Craven

30 agosto | ciao Wes, ci vediamo dall’altra parte dello schermo.

Ritornerà il nastrone dell’estate

Internet, 20 agosto 2015 | oh, in tutto questo era uscito il nastrone dell’estate di polaroid, e noi nemmeno ce n’eravamo accorti.

Locarno, day 3

Locarno, 11 agosto | appurato che l’Autan svizzero – il portentoso ANTI-BRUMM-FORTE – sta all’Autan nostrano come Bruce Willis sta a Giancarlo Magalli, Folquet rientra, sbracciato e tracotante, al termine di una giornata intensissima. Si parte con ‘Ma dar Behest’ della persiana Sina Ataeian Dena, sottile studio sulla repressione e la passività (colpevole?) di una [...]

Locarno, day 2

Locarno, 10 agosto | fioccano zanzare come scioperi in autunno. Il lunedì si chiude con una deliziosa commedia canadese, ‘Guibord s’en va-t-en guerre’ di Philippe Falardeau: ma all’apice della giornata restano il film di Chantal Akerman e ‘Le Grand Jeu’ di Nicolas Pariser. E la grandiosa performance di Cimino in conferenza stampa: roba che Lammiraglio [...]

68° Festival del Film Locarno
Locarno, 5-15 agosto 2015

fest-o-rama | era agosto: e ancora una volta il ruggito del leopardo svizzero attirava Folquet nelle favolose terre dei coltellini multifunzione. Note e impressioni dal 68° Festival del Film di Locarno.

Locarno, day 1

Locarno, 9 agosto | sulla sponda del lago l’afa è indescrivibile. Ma al leopardo svizzero no resistere non puoi: folquet, in missione transfrontaliera per conto del sushi, boccheggia, si perde, ma alla fine arriva e si getta nella mischia. Regime di visioni austro-ungarico, dieta a barrette proteiche: e dire che pensavamo di averla superata, l’età [...]

Di fronte alla muta montagna.
Il valore etico della morte in Calvary

insight | in questo intervento, PM Cicchetti riflette sul valore della morte come fatto etico nel recente film di Michael McDonagh. In più, Ciaran Murphy debutta come illustratore sushiettibile. Piatto ricco.

Italiani a Cannes, uno.
Garrone e Sorrentino.

speciale | un paio di mesi dopo, a biglie ferme, torniamo a riflettere sulle cose italiane passate per Cannes.

luglio 2015 | overview

Folquet sulle uscite del mese: confronti intergenerazionali in salsa post-alleniana, echi (fuori tempo) di Nuova Hollywood e grandi maestri che a volte ritornano (in sala).

Biografilm Festival | vite connesse
Bologna, 5-15 giugno 2015

Domande che ritornano tal quali le birrette a quattro euro al Cavaticcio: come si racconta una vita? Come si scelgono, nella marea mediale, le immagini, le voci, le narrazioni del nostro tempo? Riflessioni sciolte dalla Bologna del Biografilm 2015.

// editoriale | luglio 2015

L’editoriale del mese: Folquet abbronzatissimo luglieggia sul menu sushiettibile delle prossime settimane.

Kumiko The Treasure Hunter
(David e Nathan Zellner, 2014)

pescecrudo | partita dal Sundance dell’anno scorso e dopo esser passata per Berlino e per il SXSW, Kumiko arriva sulle pagine sushiettibili. Un pezzo in sei parti in cui si parla di mappe, leggende metropolitane e misteriose grotte marine.

85

31 maggio 2015 | auguri, Clint. L’ottantacinquesimo è uno di quelli grossi. Ci piace immaginarti che abbrustolisci salsicce sulla veranda di casa, con una birra in mano e un vecchio disco che gira in sottofondo. Tipo questo.

It’s all donuts, folks

Spingfield, 4 maggio 2015 | e quindi la Fox ha ufficialmente rinnovato il contratto a Groening e soci. I Simpsons vedranno la luce di altre due stagioni, rispettivamente la ventisettesima e ventottesima, per un totale di 625 episodi. Due decenni e mezzo di egemonia pop-culturale non sembrano avere scalfito troppo la famiglia in giallo, con [...]

// editoriale | aprile 2015

Aprile: sprazzi di energia nuova (e prime avvisaglie di gelato)

aprile 2015 | overview

Folquet sulle uscite del mese: uomini e macchine, uomini dentro macchine, e certi discorsi ancora (fortunatamente) resistenti.

Le meraviglie
(Alice Rohrwacher, 2014)

GFF 2015 | Alle ore che scivolano lievi tra una fase e l’altra della vita – e soprattutto a quelle più ingrate dell’adolescenza – guarda il cinema di Alice Rohrwacher. Da Glasgow, Folquet guarda verso casa.

// editoriale | marzo 2015

Marzo: note dolci e dolenti nell’aria.

marzo 2015 | overview

Folquet sulle uscite del mese: un’infornata particolarmente italiana, tra l’intimità delle immagini e lo sforzo di catturare un futuro incerto.

Glasgow Film Festival 2015 | a world of cinema
Glasgow, 18 febbraio – 1 marzo 2015

Sussulti geometrici e calorose aperture. Folquet e il suo resoconto minimo dal festival del cinema di Glasgow.

Cose tristi

27 e 28 febbraio 2015 | A life is like a garden. Perfect moments can be had, but not preserved, except in memory. Live long and prosper, my friend.

// editoriale | febbraio 2015

Febbraio, e folquet che si lascia andare una volta di più.