// archivio | Marnie


Marnie

Marnie ha scritto 132 articoli per Sushiettibili

66° Internationale Filmfestspiele Berlin
Berlino, 11 – 21 febbraio 2016

Quattro anni dopo l’inattesa vittoria dei fratelli Tavani con Cesare deve Morire, l’Italia trionfa ancora a Berlino, aggiudicandosi il prestigioso Orso d’Oro di questa edizione numero sessantasei grazie al bellissimo Fuocoammare di Gianfranco Rosi. Con questo ambito premio Rosi diviene uno dei pochi registi capaci di aver vinto ben due dei principali festival cinematografici al [...]

Il matematico, il fisico e il pittore.
BritBioPics alla conquista delle sale italiane

Non so se sia per colpa degli Oscar, o se sia una sorta di congiura della lobby dei distributori italiani, ma nelle ultime settimane le sale del nostro paese si sono affollate di film biografici ad alto contenuto Brit.

Anime Nere
(Francesco Munzi, 2014)

Si può parlare di criminalità in Italia senza fare un film alla Romanzo Criminale, e lo si può fare davvero bene.

She’s Funny That Way
(Peter Bogdanovich, 2014)

Per un nostalgico, per un amante dei film della Hollywood classica, un culture di quel cinema di parola, fatto di dialoghi e attori più che di regia. Per un amante dell’ultimo Allen. Per tutti costoro, questo è il film perfetto. Tuttavia…

99 Homes
(Ramin Bahrani, 2014)

Due anni fa Bahrani era passato in concorso al Lido con At Any Price, e quest’anno con 99 Homes il “grande narratore della depressione americana” fa un notevole salto di qualità.

the cat came back | Olive Kitteridge
Lisa Cholodenko sul pessimismo a Venezia 71

Adattamento dell’omonimo romanzo di Elizabeth Strout, Olive Kitteridge è una miniserie molto scura, coi tratti della commedia nera, in cui le vicende narrate sono una carrellata attraverso i piccoli e grandi problemi della vita dei suoi personaggi.

Venezia 71 | diario di bordo
(cosa abbiamo visto, e qualche nota di colore)

La Mostra, giorno per giorno, film per film, nelle note di viaggio dei sushiettibili al Lido.

VENEZIA 71

Roma 24 Luglio| Annunciati i titoli dei film selezionati per la Settantunesima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Noi non vediamo l’ora che sia fine agosto e voi?

SIC & Venice Days 2014

Venezia 22 Luglio| Annunciate le line ups della Settimana della Critica e delle Giornate degli Autori, il 24 Luglio sarà la volta di Venezia71

Premi alla carriera Estate 2014

Venezia-Locarno, Luglio 2014| grandi premi alla carriera quest’estate tra l’Italia e la Svizzera. Locarno64 vedrà l’attribuzione dei Pardi d’oro alla carriera a Agnès Varda e Jean-Pierre Léaud, e a settembre a Venezia71 vedremo premiati Thelma Shoonmaker e Frederick Wiseman

Locarno67 selezione ufficiale

Locarno 16Luglio | Annunciati i film in concorso a Locarno67

From Short’s World….
With Love

Di recente sulla nostra pagina Facebook vi abbiamo presentato alcuni cortometraggi che hanno transitato nei festival internazionali negli ultimi anni. Nel caso ve li foste persi (e vi facesse fatica andare a recuperarli) ve li riproponiamo qua sotto e ne aggiungiamo qualche altro, una sorta di preview di ciò che potrete vedere nelle prossime settimane [...]

See Films Differently

Volkswagen advertisings in UK’cinemas. Perché certe volte pure le pubblicità prima dei film possono essere davvero fighe…

I sogni segreti di Walter Mitty
(The Secret Life of Walter Mitty, Ben Stiller, 2013)

Walter Mitty come Gli stagisti, Life come Google, 15 agosto come 25 dicembre, ma sempre comunque filmacci inguardabili.

OZU FILM FESTIVAL XXI Edizione .

Lo ammetto, sto usando il sito per i miei biechi interessi, ma la selezione dell’Ozu Film Festival è per buona parte frutto dei miei sforzi e del mio lavoro e quindi non mi sento in colpa. Che poi ci hanno lavorato anche Manute e Aldoneversmiles, quindi è davvero in parte un evento sushiettibile. Insomma ci [...]

Giovani ribelli
(Kill Your Darlings, John Krokidas, 2013)

Probabilmente Kill Your Darlings non sarà il film più sconvolgente dell’anno, ma una regia solida, accompagnata da una sceneggiatura scritta bene e da interpretazioni davvero soddisfacenti hanno reso la prima fatica di Krokidas un film assolutamente godibile e tutto sommato riuscito.

Esordi veneziani | seconda parte

Altri esordi: due poco buoni, ma uno molto bello. Ce ne parla Marnie.

Esordi veneziani | prima parte

Tanti ottimi esordi a Venezia 70. Marnie ci mette la faccia e ce ne parla un po’.

Philomena
(Stephen Fears, 2013)

20130904-151047.jpg

Prodotto da BBC e ispirato a fatti realmente accaduti, Philomena è un bellissimo film. Ben scritto, magnificamente interpretato e con una regia pulitissima. Un vero piacere per gli occhi.

Joe
(David Gordon Green, 2013)

20130902-173410.jpg

Nicolas Cage è Joe, antieroe pieno di tatuaggi che si trova a doversi confrontare con un quindicenne con problemi famigliari. Lo spunto non vi suona nuovo? Nemmeno a Marnie.

Die Frau des Polizisten
(The Police Officer’s Wife, Philip Gröning, 2013)

20130831-172329.jpg

Sessanta capitoli, tre ore, e l’anormale normalità della violenza. Un film pesante e controverso: forse troppo.

Via Castellana Bandiera
(Emma Dante, 2013)

20130830-192853.jpg

Opera prima e primo film italiano presentato a Venezia 70, Via Castellana Bandiera sviluppa una bella intuizione teatrale, ma non convince del tutto.

Tracks
(John Curran, 2013)

20130830-145131.jpg

Robyn Davidson e la sua traversata solitaria del deserto australiano: lei, quattro cammelli e un cane nero sono al centro di Tracks, diretto da John Curran, in concorso a Venezia 70.

Gravity
(Alfonso Cuarón, 2013)

20130829-133317.jpg

Film difficile da incasellare in un genere preciso, Gravity di Alfonso Cuarón ha aperto Venezia70 convincendo molti, ma non Marnie.

Il Cinema Ritrovato
Bologna, 29 Giugno-6 Luglio 2013

Il Cinema Ritrovato è un momento non solo per rientrare in contatto con la storia del cinema, ma anche di scoprirne delle parti che, per un motivo o per l’altro, tendono a passare inosservate e non ricordate. Marnie lo ripercorre per noi sulle pagine di Sushiettibili.

Corti Ma Saggi, Terza Edizione

Sono ufficialmente aperti i bandi della Terza Edizione del concorso di saggistica breve a tema cinematografico organizzato dall’Ozu Film Festival. Non importa che si tratti dell’analisi di un film, di fare il punto su l’opera di un autore o cercare delle tendenze nel cinema messicano contemporaneo, possono partecipare al concorso tutti i saggi di lunghezza [...]

Damiano Damiani, (1922-2013)

Roma, 08 Marzo 2013 | Mancarone Damiano Damiani

Pinocchio
(Enzo d’Alò, 2012)

Film d’apertura delle Giornate degli Autori, il Pinocchio di Enzo d’Alò è una chicca, un gioiellino sui cui piccoli difetti si può pure soprassedere.

Warm Bodies
(Jonathan Levine, 2013)

Marnie e i trailer: una relazione complicata. Un po’ come quella tra uno zombie mangiacervelli e la sua collezione di vinili, ecco.

Bellas Mariposas
(Salvatore Mereu, 2012)

Bellas Mariposas ha lasciato a bocca aperta i critici ai Festival di Venezia e Rotterdam e anche noi.