// archives


Featured

This category contains 74 posts

2011 | List-o-rama

Potevano mancare? Ennò che non potevano. Le classifiche dei film del 2011 secondo i vostri amichevoli Sushiettibili di quartiere. Un po’ come il decreto milleproroghe, ma con più zenzero.

the cat came back | Sherlock
Sul perfetto equilibrio tra modernità e tradizione

I Sushiettibili continuano a esplorare il mondo della serialità britannica. A questo giro è il turno di un’icona dell’immaginario popolare: Nate ci racconta qualcosa sull’ultima incarnazione dell’inquilino di Baker Street.

29° Torino Film Festival
Torino, 25 novembre – 3 dicembre 2011

A Torino succedono cose, e noi proviamo a tenerle insieme. Il report dei Sushiettibili dal ventinovesimo festival del cinema di Torino, giusto in tempo per il panettone.

the cat came back| Downton Abbey
Una casa eduardiana nel secolo breve

Dopo This is England ’86, un’altra serie britannica con ambizioni di affresco sociale. Lo spaccato storico, a questo giro, guarda più indietro, ai primi decenni del secolo scorso. Sembra Elisa di Rivombrosa, ma è meglio. Annette ci racconta perché.

Meglio eccitato che arrabbiato.
L’estetica di Bruce LaBruce tra edonismo e politica.

Nel catalogo del Gender Bender festival da qualche anno prendono parola personalità del ventaglio culturale omosessuale. Alla voce ‘anticonformisti’ ci imbattiamo nel trasgressivissimo cineasta canadese Bruce LaBruce che, quando non è impegnato nella rivoluzione anarco-comunista, si racconta al suo pubblico.

Trieste S+F | scienceplusfiction
Trieste, 10-13 novembre 2011

Il Cattivo verso l’infinito e oltre: il resoconto Sushiettibile dell’undicesima edizione del festival fantascientifico di Trieste.

entretien | Gareth Edwards.
Tutto è cambiato, e noi siamo i primi a scoprirlo

Gareth Edwards è il regista modello: giovane, simpatico, spiritoso. Uno con i piedi ben piantati per terra che sa scherzare e fare dell’autoironia, e che, non pago del suo essere talentuoso regista, vanta un curriculum di effettista straordinario e di sceneggiatore. Approfittando della cornice del Sci+Fi Trieste, il Cattivo lo ha intervistato davanti a un coca e Jack Daniel’s.

Anima² | sinfonia per due città
Chico & Rita, New York e La Habana

Nella Cuba pre-rivoluzionaria del 1948, Chico è un pianista dongiovanni affascinato dalle sonorità jazz, Rita una splendida cantante che giunge anche a prostituirsi per sopravvivere. Si incontrano e scoprono di essere una perfetta coppia sia sentimentale che professionale, ma i loro caratteri e le gelosie reciproche li portano continuamente ad avvicinarsi e allontanarsi, prima a La Habana, poi a New York.

Ravenna Nightmare | IX
Ravenna, 26-31 ottobre 2011

Ancora una volta, cose brutte succedono a Ravenna. cose di quelle che piacciono al Cattivo. Il report completo di Sushiettibili dal più importante festival del cinema de paura in Italia.

After Dark Originals
Los Angeles, ottobre 2011

Dai creatori del Horrorfest losangelino, una nuova serie di titoli basati su sceneggiature originali per esplorare le frontiere del genere. Almeno, così dicono loro.

the cat came back | Carlos
L’eutanasia di un ideale folle

Il Rivoluzionario Carlos è l’uomo schiacciato dall’idea, dove senza uomo anche l’idea diventa nulla. Con o senza la caduta del Muro Carlos era destinato ad essere messo in disparte e ad annientarsi.

the cat came back | Game of Thrones
Trasposizione di un fantasy seriale.

Cioè se poteste avere una sorta di Beautiful, ambientato in un medioevo fantasy, pieno di guerre, sangue, sesso e parolacce non vi strappereste i capelli pur di poterlo guardare?

68° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica
Venezia, 31 agosto – 10 settembre

Venezia: il buco, il tappeto rosso e tutto il resto. Le considerazioni di Folquet e l’indice del report sushiettibile.

64° Festival del film Locarno
Locarno, 3-13 agosto 2011

Folquet, ora anche in costume leopardato. Report e recensioni dal Festival di Locarno.

65° Edinburgh International Film Festival | all that heaven allows
Edimburgo, 15-26 giugno 2011

Ogni città qualche guaio ha: ma qua e là c’è serenità. Folquet – in avanguardia nella capitale scozzese – ci ragguaglia sulle sorti dell’EIFF, diviso tra ristrettezze economiche e vocazione cittadina.

sinottica | The Tree of Life

C’è chi ha visto solo i dinosauri e chi ha un problema con la mascella di Brad Pitt. Ma per Terrence sono tornati tutti. La tavola rotonda dei Sushiettibili sul film che doveva cambiare il cinema.

Biografilm Festival | la moda dei festival, il festival alla moda
Bologna 10-20 Giugno 2011

A tre giorni dall’apertura ufficiale del Biografilm, Ronchi fa i botti in conferenza stampa. Bucky ci racconta com’è andata, poi si lascia andare all’amarcord e quasi ci rimane sotto.

64° Festival de Cannes
Cannes, 11-22 maggio 2011

L’edizione sessantaquattro, sulla carta, possedeva tutti i crismi per essere ricordata come una tra le più interessanti, almeno dopo aver scorso i nomi dei registi invitati. Nonostante alcuni buoni film, tuttavia, la maggior parte delle pellicole ha suscitato molta delusione e un leggero senso di sconforto.

the cat came back | Justified
la giustizia giusta del giustiziere

L’ossessione per l’ingiustizia non è nuova, anzi prende forma con i primi Western degli anni ’30, proseguendo con i polizieschi anni ’70, e arrivando alle forme contemporanee di serial. Lo schema è quello di un personaggio con una morale forte, il cui fine giustifica ogni mezzo, che agisce in nome di alti ideali contro nemici spietati.

Anima² | il re a nudo
lo stile e il laboratorio di Bill Plympton

Considerato un Dio da Matt Groening, la fama di questo prolifico artista ha superato i ristretti confini degli appassionati dell’animazione per divenire una leggenda vivente tra gli autori della cultura popolare statunitense. Maya ci spiega perché.

Biografilm Festival| Preview
Bologna 10-20 Giugno 2011

Non manca molto ormai. Tra poco meno di un mese Bologna riprenderà a esplorare le vite degli uomini e le loro avventure: e quest’anno per dieci giorni, invece dei canonici cinque. Dieci giorni per immergersi negli anni Ottanta: definiti anni di fango, del riflusso, della crisi delle ideologie, della perdita della fiducia nelle istituzioni.

the cat came back | Boardwalk Empire

ma guarda un po’. la serialità televisiva che piace arriva pure su Sushiettibili: si comincia con Boardwalk Empire, nella nuova rubrica curata da Bucky.

Academy Awards 2011

Un po’ in ritardo postiamo la lista dei vincitori degli Oscar 2011. Dopo tutto se ci mettiamo un po’ di tempo a comunicare il nome del vincitore del nostro bel Gattone nel ramen, non possiamo certamente essere più celeri con una premiazione di livello e prestigio inferiore rispetto alla nostra, no?

Berlinale 2011

La più grande sorpresa di questa sessantunesima edizione della Berlinale è stata la mancanza di neve perché, a confronto, il Concorso non ne ha riservata nessuna. Ha vinto chi se lo meritava di più.

2010 | List-o-rama

Insieme all’odorino di lenticchie e cotechino, arrivano puntuali anche quest’anno le top5 della suhsiettibili family, polifoniche, opinabili ed eterogenee come questo blog vuole essere. Il 2010 è stato un anno cinematografico succoso e intenso, nei tonfi e nei successi, e i sushiettibili lo salutano con questo pagellone, in attesa di leggere le vostre top 5 nei commenti! Buona stappata di spumante!

Ravenna Nightmare | the dark side of cinema
Ravenna, 26-31 ottobre 2010

cose brutte succedono a Ravenna. cose di quelle che piacciono al Cattivo. col ritardo metafisico che ci è proprio, raccogliamo e vi presentiamo le sue recensioni sul più importante festival italiano dedicato al cinema del fantastico e dell’orrore.

entretien | Michelangelo Frammartino.
Lasciare che il cinema ti faccia gli scherzi

Dato che noi di Sushiettibili, dietro alle apparenze, siamo gente seria e interessata al cinema in ognuno dei suoi contesti, abbiamo infiltrato ben DUE dei nostri blogger nella giuria giovani di Filmmaker. I nostri prodi hanno così potuto intervistare Michelangelo Frammartino: ecco la chiacchierata che ne è scaturita.

Anima² | intro

cinefilo! Il mondo degli umani è un pasticcio? Le alghe del tuo vicino ti sembran più verdi? Consolati con la nuova rubrica di Sushiettibili: animazione, loschi francesi, mirabolanti fermenti. La settima arte e mezzo ora passa anche da qui.

A million dollars is not cool.
L’etica dello spazio freddo in The Social Network

The Social Network è un film diretto da David Fincher, regista feticcio di robette come Seven e Fight Club. E’ un film scritto da Aaron Sorkin, meglio noto come sceneggiatore di West Wing. E’ un film musicato da Trent Reznor, meglio noto come uno a cui piace vestirsi di nero.

entretien | Martin Provost
Roma, 19 Ottobre 2010

La settimana scorsa ho avuto l’occasione di assistere ad un’anteprima speciale di Seraphine all’ambasciata francese, durante una spettacolare ottobrata romana, alla presenza del regista e seguita da un aperitivo gratuito organizzato nel rigoglioso e verdeggiante cortile di Palazzo Farnese. Io sì e voi no, muahahah! Stupidi lavoratori ben pagati, non avrete mai le soddisfazioni di noi blogger!